Associazione Progetto Chernobyl Bassa Modenese Onlus

Cesenatico, iniziativa benefica a favore dei bimbi di Chernobyl
Domenica 16 settembre in Piazza Ciceruacchio, l’Associazione Onlus Progetto Cernobyl di Cavezzo, in Provincia di Modena, organizza un’iniziativa benefica a favore dei bambini di Chernobyl. Dalle ore 16.00 alle ore 21.00 circa, i volontari dell’associazione, oltre a promuovere il progetto, cucineranno due specialità tipiche del modenese, gnocco fritto e tigelle, vendute ad offerta libera per raccogliere fondi in favore dei giovani provenienti dalla città ucraina, divenuta tristemente celebre per il disastro nucleare del 1986.

A causa del terribile terremoto in Emilia, che ha colpito duramente proprio il Comune di Cavezzo, i 12 ragazzini ucraini di età compresa fra i 10 e 12 anni che originariamente dovevano essere ospitati nella località emiliana, verranno accolti per circa un mese presso Eurocamp, la struttura turistico sportiva con sede in Viale Colombo a Ponente.

Durante la loro permanenza a Cesenatico i piccoli ospiti verranno sottoposti, grazie alla disponibilità e alla collaborazione dell’ Azienda U.S.L. di Cesena,  a visite mediche e radiologiche per monitorare le loro condizioni di salute. Infatti, nonostante siano passati ben 26 anni dall’ esplosione della centrale nucleare, che ha provocato la contaminazione di un’area di circa 145.000 chilometri quadrati compresa tra Ucraina, Russia e Bielorussia e oltre 3 milioni di vittime, gli effetti delle radiazioni purtroppo sono ancora devastanti, come è ampiamente dimostrato dall’elevatissima percentuale di tumori che colpiscono soprattutto i bambini.